Post Translate

martedì 27 dicembre 2016

F.A.Q.

INDICE DEI POST 
Libro Online sui sogni. Ed è gratuito!
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Blog che insegna ad usare in modo utile i sogni


Questo blog è un po' speciale. E' come scrivere i capitoli di un libro, per cui è opportuno, per poter capire il contenuto di un certo post, leggersi i post che lo precedono, altrimenti alcuni argomenti potrebbero risultare incomprensibili. Chiedo al cortese lettore di essere paziente e di spendere un po' del suo tempo per condividere con me i suoi commenti e le sue critiche, affinché mi aiuti a migliorare i concetti, il lessico, l'esposizione. 
Un sentito e cordiale grazie.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 
F.A.Q_ (Frequent Fucked Asked Questions)

Che cosa è la "Costellazione del Serpente"?
La risposta più ovvia è il titolo del mio BLOG.  Se hai pazienza di leggere i miei post e le mie pagine puoi farti un'idea.
Comunque La Costellazione del Serpente è il sistema operativo globale che condiziona l'essere umano imponendo scelte di vita illusorie e inutili. 
Questo sistema opera sotto la soglia della coscienza e non può essere rilevato con i normali strumenti di indagine scientifica in quanto inglobato capillarmente nei modelli sociali.
L'attivatore iniziale della Costellazione è il nucleo familiare: il modulo base di qualsiasi statuto sociale.
Per intercettare le dinamiche patologiche è necessario un approccio che tenga conto anche dei processi mentali apparentemente irrazionali, immaginativi, analogici che ritroviamo nei sogni.

Il sogno è il rivelatore infallibile dei "virus" mentali che condizionano la mente umana.

Trova il tempo per leggere questo blog.

Ma se non ho tempo?
Dovrei scrivere il "Bignami" per i lettori frettolosi? No di certo.
Quando  insegnavo informatica in Azienda preparavo prima il calendario dei corsi in funzione delle esigenze che la Direzione e i vari Uffici e Servizi presentavano e che il sistema informatico centrale difficilmente riusciva a soddisfare. Un elefante non può infilare l'ago per cucire l'abitino del criceto.
La soluzione era quella di usare i P.C. che l'Azienda comprava ma che poi rimanevano a prendere polvere perchè nessuno li sapeva usare. Allora organizzai i corsi. QUANDO COMUNICAVO LE DATE DEI CORSI TUTTI ERANO D'ACCORDO. MA POI QUANDO GIUNGEVA IL MOMENTO I CAPI DEGLI UFFICI SI RIVELAVANO RESTII PERCHE', SECONDO LORO, NON AVEVANO TEMPO NE' PER SE' NE' PER I LORO SUBORDINATI. Il lavoro era tanto e tutti dovevano rimanere allo sgobbo.
Capi ufficio IGNORANTI. 
L'ignoranza è il diavolo universale che impedisce la conoscenza e la crescita.
"SI E' SEMPRE FATTO COSI!"

Ma non è bene lasciare le cose come stanno se il sistema funziona?
Funziona in relazione a cosa e in relazione a chi? Posta così la domada non significa nulla.
riproponila in modo completo. 

Non saprei. Forse in relazione all'ignoranza? 
Esatto!  Quando poi il Capo Ufficio si lasciava convincere e faceva il corso E METTEVA IN PRATICA LE COSE APPRESE, succedeva il miracolo: il lavoro di una settimana fatto in mezz'ora! Il caso limite fu quello di una signora che preparava gli stipendi e lavorava a fare "data entry" sei giorni su sette per un totale di 36 ore. Fatto il corso,  fatto il foglio excel collegato al sistema centrale... et voilà lavoro fatto in 20 centesimi di secondo. La signora percepiva il compenso da funzionario e invece faceva "data entry". Ignorante lei, il suo capo, il capo del suo capo, il capo del capo del suo capo... 

Ma che c'entra questo con la "Collana del Serpente"?
Sbagliando hai detto giusto "Collana". La Collana sta dentro al tuo cervello, stretta stretta, per impedire alle informazioni buone di farti diventare intelligente. Questo blog è "Il Manuale Utente" per slacciare questa collana.

E come si fa?
Trova il tempo per leggere anche se ti sembra di non averlo. 
E poi questo mica è un libro. L'autore ha usato il formato "Blog" che permette di scrivere dei commenti. I commenti possono essere pure delle domande, mica devon essere i "Mi Piace" come fano i faccebbucchiani. Le risposte e le domande sono pubbliche e chiunque può usufruirne. Questo è lo spirito con cui scrivo. 

Quindi il BLOG è solo per gli ignoranti? 
E' diretto a coloro che, spinti dalla curiosità, vogliono imparare cose nuove o approfondire quello che già sanno.  Io qui voglio far imparare l'informatica ma.... per studiare i sogni che gli uomini fanno quando dormono (e pure quando sono svegli).

E che c'entrano i sogni con l'ignoranza. I sogni, dice "Froid", sono...
Fermati che sui sogni tanti hanno detto e scritto. Ti consiglio prima di leggerti quello che ha scritto in proposito Terenzia Forse. 
I sogni, carissimo, ti dicono sempre le cose che ignori ma che per te sono di importanza vitale.

Ma io i sogni non li faccio mai.
Così pare a te. In realtà tu sogni sempre, ma non te li rammenti. 

E cosa posso fare per ricordarli?
Questo blog, è "open source",  secondo la "Gift Culture" (la cultura del dono).

Cosa significa?
Per i primi due anni provo ad erogare, a titolo gratuito, corsi propedeutici allo studio dei sogni. Quello che chiedo è l'impegno a seguire assiduamente le lezioni e a contribuire ad alcune spese come, per esempio, quando decidiamo collegialmente di organizzare eventi. I fondatori mettono  gratuitamente a disposizione alcune strutture per potersi riunire in gruppi di studio.

E se io non posso venire o mi assento? 
La responsabilità è sempre e solo individuale. Se ti interessa e ti piace il tempo lo troverai sempre così come lo trovano quelli che hanno cominciato.

Quindi i corsi non si pagano?
Inizialmente no poichè vogliamo trovare persone capaci di sviluppare il nostro progetto che abbiamo chiamato "MINDOWS" (le finestre della mente).

Cominciamo. Io non ricordo i sogni cosa devo fare?
Te lo dico subito.
  1. Stanotte cerca di dormire da solo;
  2. Non mangiare pesante a cena. Una minestra leggera, un po' d'acqua e basta;
  3. Evita assolutamente di vedere la televisione;
  4. Niente sesso; niente discussioni in famiglia;
  5. Evita di sbatterti su Facebook e Compagnia Cantante. Anzi spegni PC, Tablet e Smartphone;
  6. Evita telefonate inutili e pettegole;
  7. Dopo cena, fatti una passegiata di un'oretta da solo;
  8. Prima di andare a dormire fatti una doccia, lavati bene i denti;
  9. Sul comodino metti un bicchiere d'acqua, una penna e un block-notes (per scriverti i sogni);
  10. Appena coricato immagina intorno a te una bolla di energia luminosa che ti protegge, tipo quella che si vede nei film di fantascienza. Serve solo per distrarre la mente dai pensieri quotidiani ed allontanare le preoccupazioni, se ne hai;
  11. Tacita dentro di te i rumori che ti disturbano;
  12. Se prendi delle medicine per dormire dimezza, per una volta, la dose. Chiedi prima al tuo medico.
  13. Leggiti qualcosa sui sogni, magari quello che ha scritto Terenzia: ONIROCRITICA (puoi usare lo smartphone - meglio se te lo stampi);
  14. Poi spegni la luce e accenna un leggero sorriso... 
  15. Buonanotte amico. 
Ho fatto un sogno e me lo sono scritto...
E' un dono che ti sei fatto. Non sprecarlo andando a dire a destra e a manca cosa hai sognato. Tienilo per te. Hai già fatto abbastanza: hai aperto una porta per entrare in un mondo che, fino a ieri, ti era sconosciuto. Non raccontarlo a maghi, indovini, numerologhi, contattisti, sciamani, illuminati, filosofi, sacerdoti... Tienilo per te.  Non mettere il tuo sogno sui commenti, di solo che hai sognato. Per leggere i sogni tocca avere davanti la persona. Se seguiti a sognare potrai, se ti va, partecipare al nostro corso introduttivo fatto di incontri domenicali, insieme con noi, in un ambiente naturale (tempo permettendo). E' bene che ci si conosca prima, magari ci vediamo su Skype.
C'è un bel libro sulla Interpretazione dei Sogni scritto da Artemidoro di Daldi, edizioni ADELPHI. Inizia da lì. 

E poi? 

Ricordati che questo blog in realtà è un LIBRO che propone e diffonde diverse novità sulla lettura dei sogni.


La prima è quella relativa a SEMPRISSIMO, che ho trattato ampiamente. SEMPRISSIMO è la videosorveglianza della tua vita. SEMPRISSIMO, nei sogni, ti presenta delle storie che ti dicono come va la tua vita. Nei sogni l'interprete principale sei sempre tu.

Fai conto che il sogno è una rappresentazione teatrale con i suoi personaggi, con i loro sentimenti ed emozioni inseriti in una determinata scenografia. Un sogno completo di solito è composto da tre momenti che si svolgono in tre scene distinte: la situazione iniziale, quando si apre il sipario (di solito un problema esistenziale); le peripezie per risolvere il problema; il finale.
Quando il problema è di una certa gravità è opportuno osservare almeno tre sogni in serie.

L'altra novità consiste nell'usare il modello informatico per leggere i sogni, e per farlo ho inventato la figura dell'Auditor Onirico che deve possedere una ben precisa capacità: saper  leggere l'intenzionalità di natura all'interno del sogno. Questa intenzionalità s'identifica con l'ISO di natura del sognatore. Proprio come si fa per le certificazioni ISO (International Standard Organizaton).

L'Auditing Onirico introduce l'ISO primario relativo al linguaggio dei sogni: ISO 00000. I sogni occupano uno spazio virtuale esattamente come l'attuale WEB. La loro peculiarità è che questo spazio virtuale di immagini esiste da quando è comparsa la vita su questa Terra.
Chi banalizza il linguaggio dei sogni fa un pessimo servizio sociale, evidenziando ancora una volta la propria, profondissima, ignoranza.

Per comprendere quello che scrivo bisogna studiare bene queste paginette, andando a vedere anche i link inseriti nel testo.

Daniele Bernabei